Salerno, picco dell’influenza: più posti letto al Ruggi

ospedale

 L'ospedale Ruggi di Salerno vive da giorni una situazione di notevole criticità. Il picco dell’influenza, infatti, sta creando grandi problemi in termini di affluenze al pronto soccorso.

SALERNO. L’ospedale Ruggi di Salerno vive da giorni una situazione di notevole criticità. Il picco dell’influenza, infatti, sta creando grandi problemi in termini di affluenze al pronto soccorso ma l’Azienda, per evitare ripercussioni sui successivi ricoveri in reparti che già devono fare i conti con le normali presenze dei pazienti, ha autorizzato l’aumento in via eccezionale dei posti letto per sei reparti dell’area medica.

I posti letto del Ruggi

Come racconta il quotidiano La Città, la disposizione urgente firmata dal Direttore sanitario Nicola Silvestri e del direttore medico di presidio e coordinatore dei presidi aziendali Angelo Gerbasio, nella quale è stato diffuso l’ok agli straordinari per dotarsi più a lungo possibile di medici e infermieri nei reparti più in affanno.

Con un notevole sforzo per l’Azienda sono 20 in tutto i posti letto aumentati nei reparti Malattie: apparato respiratorio (da 15 a 19), Nefrologia (da 18 a 20), Medicina interna uomini (da 24 a 25), Medicina interna donne (da 24 a 25), Neurologia (da 16 a 24), Neurologia Stroke (da 6 a 8).

TAG