Cronaca

Salerno, Pierpaolo muore a 28 anni: ci sono due indagati

Pierpaolo Barbato morto a 28 anni: due indagati a Salerno. Emessi due avvisi di garanzia per un medico ed un infermiere

Ci sono due indagati per il decesso di Pierpaolo Barbato, ragazzo di Salerno morto a 28 anni lo scorso 20 dicembre. Il giovane è deceduto poche ore dopo essere stato dimesso dal pronto soccorso dell’ospedale Ruggi di Salerno dove si era presentato lamentando dolori allo stomaco.

Salerno, Pierpaolo Barbato morto a 28 anni: due indagati

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino, nel tardo pomeriggio di ieri – lunedì 27 dicembre – il medico legale che ha ricevuto l’incarico dalla Procura ha effettuato l’autopsia sulla salma del giovane. Una indagine durata due ore circa. Non è stato possibile rilevare cause macroscopiche per far luce sulle cause del decesso. Intanto la Procura ha emesso due avvisi di garanzia. Gli indagati sarebbero un medico ed un infermiere.

La tragedia

Il ragazzo si trovava in compagnia della fidanzata in un albergo della costa Sud del capoluogo che gestiva che gestiva col fratello. Colto da malore, all’inizio si è pensato ad una crisi epilettica. Il 28enne non si è ripreso, e così è scattato l’allarme al 118, con i sanitari giunti sul posto in pochi minuti, ma per Pierpaolo non c’era nulla da fare.

Articoli correlati

Back to top button