Cronaca

Salerno: Polizia insegue e cattura un ladro sugli scogli del Porto turistico

Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia di Stato hanno catturato un ladro in fuga a seguito di una segnalazione

Inseguimento sugli scogli del porto turistico di Salerno. Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia di Stato hanno catturato un ladro in fuga a seguito di una segnalazione. A chiedere aiuto è stata una minorenne a cui il giorno prima era stato rubato il cellulare e che, tramite il gps lo aveva localizzato in Piazza della Concordia.

Salerno: inseguimento al porto turistico, acciuffato ladro

La giovane decide così di farlo squillare e al primo trillo lei riesce ad individuare un giovane magrebino con il suo telefono in mano che, vistosi scoperto, scappa immediatamente. La direzione di fuga era quella del Porto e alcuni passanti riferiscono ai poliziotti che lo avevano visto sugli scogli.

Inseguimento

Gli agenti allora, anche con l’aiuto delle torce, essendo ormai imbrunito, iniziano a cercarlo e lo scovano tra gli scogli delle dighe foranee del porto, dove cercava di nascondersi. Il telefonino purtroppo non è stato ritrovato, ma la testimonianza della ragazza ha consentito comunque di denunciare il 47enne per ricettazione.

L’arresto

Portato in ufficio per l’individuazione, i poliziotti hanno interrogato le banche dati e hanno scoperto che l’uomo era ricercato per un ordine di esecuzione di 1 anno e 2 mesi di reclusione da scontare in carcere per una condanna definitiva di tentata violenza sessuale e false dichiarazioni sull’identità personale. Dopo le formalità di rito, è stato condotto in carcere.

Articoli correlati

Back to top button