Cronaca

Salerno, ponte di via Settimio Mobilio: consiglieri sul piede di guerra

SALERNO. Consiglieri comunali sul piede di guerra a Palazzo di Città e a quanto pare proprio contro l’assessore alla mobilità Mimmo De Maio.

Salerno, ponte di via Settimio Mobilio: consiglieri sul piede di guerra

Infatti lunedì in Commissione mobilità si valuterà la proposta di alcuni consiglieri, tra cui il presidente Mimmo Ventura e il fratello Peppe.

Di chiudere il ponte di via Mobilio che consente il transito dall’arteria di via Torrione verso la zona di via Irno e via Mobilio.

Una proposta destinata a provocare, sicuramente, le proteste di cittadini e commercianti della zona, che qualche tempo prima, con l’ausilio invece dei consiglieri Lucia Mazzotti e Rocco Galdi ne avevano chiesto (ottendendola) la riapertura.

E la controproposta arriva proprio quando da Palazzo di Città si è deciso di spostare il capolinea dei bus di linea in città.

Da via Ligea a via Vinciprova, strada adiacente proprio al ponte.

Il tutto potrebbe creare o una soluzione valida al congestionamento quotidiano della zona oppure addirittura un ulteriore disagio. Adesso non resta che attendere la Commissione che si terrà lunedì mattina al terzo piano di Palazzo di Città, per capire i consiglieri comunali come si muoveranno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button