Cronaca

Salerno, 53enne muore al Ruggi dopo malore e intervento: presunto caso di malasanità, disposta l’autopsia

A Salerno si indaga su un presunto caso di malasanità all’ospedale Ruggi, dove un 53enne originario della provincia è deceduto nei gironi scorsi. I parenti hanno sporto denuncia perché – a loro avviso – ci sarebbero state negligenze e mancanze da parte del personale del reparto come riportato dal quotidiano Le Cronache.

Salerno, presunto caso di malasanità al Ruggi: si indaga

In particolar modo, i familiari hanno raccontato quanto accaduto al loro congiunto, ricoverato prima all’ospedale di Mercato San Severino per un malore e poi trasferito al Ruggi dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza per un’ischemia.

Il paziente è stato poi condotto in rianimazione e in reparto “in seguito al miglioramento delle sue condizioni”, ma col passare delle ore le condizioni di salute dell’uomo sono peggiorate, arrivando al decesso. E ora la Procura ha disposto l’esame autoptico per far luce sulle cause della tragedia.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio