Cronaca

Salerno, prete trova un buono da 100 lire e scopre che vale 10mila euro

Salerno, prete trova un buono da 100 lire e scopre che vale 10mila euro. Il protagonista di questa storia è don Alfonso Capuano.

Da 100 lire a 10mila euro: la storia di don Alfonso a Salerno

Incredibile quanto accaduto a Don Alfonso Capuano, un prete di Salerno che si è ritrovato tra le mani un vero e proprio tesoretto: dopo aver trovato un buono da 100 lire risalente a tantissimi anni fa, ha poi scoperto che il suo valore attuale è di 10mila euro.

A riportare la notizia è il quotidiano “La Città”. Stando alle prime stime, pare che il buono risalga al 1945 e che per anni è stato custodito in qualche cassaforte d’Italia, fino a che non è stato riportato alla luce. Adesso, don Alfonso deve solo aspettare che Poste Italiane dia il via libera al versamento del buono da 100 lire a 10mila euro. Il suo obiettivo è quello di usarli per solidarietà, aiutare i più bisognosi e anche l’anziana madre Rita Bove, ex maestra di 88 anni.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button