Cronaca

Salerno, progetto piazza Alario: diversi i suggerimenti, ma il progetto non cambia

Il primo cittadino, Vincenzo Napoli, sembra non indietreggiare per quel che concerne il progetto su piazza Alario e – con maniere estremamente garbate – snobba i suggerimenti del Comitato cittadino che si oppone strenuamente alla sua realizzazione.

Piazza Alario, Napoli vira dritto

Stando a quanto riportano le indiscrezioni, sono queste le dichiarazioni del sindaco Napoli, parole chiare e concise che dettano la linea che si intende seguire: «i suggerimenti, dei quali terremo in conto per le minime modifiche che siamo pronti ad apportare al progetto. Credo che noi abbiamo svolto una funzione semplice, sulla raccolta di 1050 firme, mi pare, dei cittadini che ci chiedevano un parco giochi all’interno della città».

L’Amministrazione tirà dritto e – se non per ricevere i minimi cambiamenti – pare che a null’altro sarebbero serviti i due incontri avuti con i rappresentanti del Comitato di cittadini che si oppone alla realizzazione del parco giochi a piazza Alario.

Il progetto è stato cassato dal comitato “Salviamo piazza Alario” come “incompatibile” con il valore e la natura stessa della piazza e ribadisce con forza la contrarietà a trasformare la piazza in un parco: «Non vogliamo interventi che snaturino la piazza – obiettano i vertici del Comitato -. Era un giardino e dovrebbe ritrovare quella vocazione e diventare uno spazio funzionale e fruibile per tutti i cittadini».

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button