Pronto soccorso Ruggi preso d’assalto: da inizio anno 1700 accessi

pronto-soccorso-ruggi

A pochi giorni dall'inizio del 2019, il pronto soccorso dell'ospedale Ruggi di Salerno è stato preso d'assalto: vanta già 1700 accessi

SALERNO. A pochi giorni dall’inizio del 2019, il pronto soccorso dell’ospedale Ruggi di Salerno è stato preso d’assalto: vanta già 1700 accessi.

1700 accessi in pochi giorni dall’inizio dell’anno nuovo: il dato del pronto soccorso del Ruggi

A sei giorni dall’inizio del 2019, l’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno ha fatto registrare già 1700 persone all’interno del pronto soccorso per ricevere cure e aiuti. Un dato incredibile che arriva nonostante il nosocomio salernitano sia stato organizzato con l’aumento dei posti letto e riuscendo a selezionare i pazienti meno urgenti da quelli più bisognosi.

In questi primi giorni del 2019, moltissimi sono stati gli arrivi al pronto soccorso del Ruggi e non si esclude che il numero possa aumentare per via dell’ondata di gelo che sta interessando la provincia e per le centinaia di pazienti che passeranno da Salerno per ottenere risposte che magari in altri ospedali non hanno ottenuto. Tra l’altro, come riportato dal quotidiano “Il Mattino”, è interessante quanto il numero degli accessi del 2018 sia addirittura superiore a quello di aziende ospedaliere come il Cardarelli di Napoli: nell’anno appena passato il Ruggi ha vantato ben 95 mila accessi.

 

TAG