Cronaca

Salerno, problemi psichici permanenti dopo il vaccino: ragazzo sarà risarcito dal Ministero della Salute

Salerno, ragazzo vaccinato sarà risarcito dal Ministero della Salute per i danni psichici riportati in seguito al vaccino bivalente

Un risarcimento dal Ministero della Salute ad un ragazzo di Salerno vaccinato. Il giovane – oggi 30enne – avrebbe riportato dei problemi di natura psichica in seguito alla somministrazione di un vaccino nei primi mesi di vita come riportato dal quotidiano La Città.

Salerno, ragazzo vaccinato sarà risarcito dal Ministero della Salute

La sentenza è stata emessa dalla Corte di Cassazione che ha rigettato il ricorso presentato dal Ministero della Salute dopo che la Corte d’Appello di Salerno aveva emesso sentenza favorevole al giovane salernitano già nel 2016, ribaltando il verdetto del Tribunale che due anni prima aveva escluso un nesso tra la somministrazione del siero bivalente ed i danni riportati dal giovane.

In particolar modo, durante i suoi primi 6 mesi di vita, il ragazzo aveva ricevuto il vaccino bivalente. In seguito alla somministrazione del siero, fu evidenziata la presenza di una emorragia cerebrale che ha poi provocato danni permanenti. Da bambino fu così sottoposto a diversi interventi. Ora, dopo tanti anni di battaglia, giustizia è fatta per il giovane salernitano. L’entità del risarcimenti sarà quantificata successivamente.

Articoli correlati

Back to top button