Salerno, tentata rapina in tabaccheria: arrestato il secondo malvivente

manette

Arrestato il secondo malvivente che lo scorso aprile aveva tentato una rapuna all'interno di una tabaccheria situata in via Leucosia a Salerno

Arrestato il secondo malvivente che lo scorso aprile aveva tentato una rapuna all’interno di una tabaccheria situata in via Leucosia a Salerno.

Tentata rapina in una tabaccheria di Salerno: arrestato il secondo complice

I carabinieri, a seguito di un’ordinanza cautelare emessa dal Gip Mastrangelo su richiesta del magistrato della locale Procura Valenti, hanno arrestato un 31enne salernitano, M. R le sue iniziali, con procedenti.

Il 31enne, durante il tentativo di rapinare l’esercizio commerciale, aveva un arma con cui aveva minacciato i titolari della rivendita e, a seguito della reazione di questi ultimi, si era dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce, lasciando il complice sul posto che, di conseguenza, venne arrestato grazie all’ arrivo immediato di una pattuglia della Sezione Radiomobile.

Le successive indagini, effettuate dagli stessi militari intervenuti, hanno consentito, grazie all’ acquisizione e alla visione dei fotogrammi delle telecamere a circuito chiuso e alla testimonianza di alcuni testimoni, di individuare anche il secondo rapinatore.

La perquisizione

Nel corso della perquisizione presso la sua abitazione sono stati anche rinvenuti gli abiti e il casco indossati nel corso della rapina. L’uomo è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Fuorni in attesa dell’ interrogatorio di garanzia da parte del Gip.

 

TAG