Salerno registra il ”tutto esaurito”. Parla il sindaco: ”Facciamola finita con queste lamentosità”

SALERNO. L’economia territoriale è la priorità che spinge il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, a sostenere il progetto Luci d’Artista nonostante i relativi disagi. Weekend infernale per i residenti, caos in città, rifiuti in strada, esposti alla procura e richieste d’intervento della prefettura. Ecco quanto rilasciato a radio Kiss Kiss dal primo cittadino, come […]

SALERNO. L’economia territoriale è la priorità che spinge il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, a sostenere il progetto Luci d’Artista nonostante i relativi disagi. Weekend infernale per i residenti, caos in città, rifiuti in strada, esposti alla procura e richieste d’intervento della prefettura. Ecco quanto rilasciato a radio Kiss Kiss dal primo cittadino, come riporta il Corriere Del Mezzogiorno: ”Non è successo niente di drammatico, facciamola finita con queste lamentosità, capita che quando arrivano 1.200 pullman e 500 camper la circolazione possa avere qualche problema e andare in affanno. Ma abbiamo una città che è piena di turisti, con alberghi che fanno segnare il tutto esaurito fino a metà gennaio”. Aggiunge a radio Alfa: ”Le Denunce in procura? Mi provocano commozione. Il clima che ho visto in questo fine settimana mi ha ricordato i migliori momenti di Parigi, Stoccolma o Berlino. Ho visto gente da Milano, gruppi da tutto il Sud. Non c’era un posto libero in un albergo nel raggio di 30 chilometri.Ci sono centinaia di ragazzi che lavorano grazie a questa iniziativa: è un vero miracolo salernitano. E poi c’è qualche disagio per i residenti e qualche lamentoso. Ma anche di questo ci stiamo liberando”.

TAG