Cronaca

Sversamenti abusivi di rifiuti, a Salerno partono i controlli aerei

Salerno, sversamenti di rifiuti: scattano i controlli col drone. L’attività di oggi ha interessato il centro storico basso

Un drone per vigilare sugli sversamenti di rifiuti Salerno. Per ridurre il fenomeno del mancato rispetto delle norme sulla raccolta differenziata saranno attivati a Salerno,  in maniera sperimentale e per tre mesi, controlli sia aerei che a terra.  Questa mattina, a largo Campo, l’amministratore unico di Salerno Pulita, Vincenzo Bennet, ha presentato agli organi di informazione il servizio di controllo aereo che viene effettuato mediante l’utilizzo di un drone da una società di vigilanza autorizzata dall’Enac per questo tipo attività.

Salerno, sversamenti di rifiuti: scattano i controlli col drone

L’attività di oggi, mercoledì 29 settembre, ha interessato il centro storico basso, in particolare via Roma,  e la parte alta della città antica. Ieri i sorvoli sono stati effettuati in via dei Carrari, via Parmenide, via Paradiso di Pastena, via Belvedere e Casa Manzo in cui spesso si formano micro discariche. Il drone sorveglierà le zone critiche dove si registrano gli sversamenti di rifiuti; le immagini così acquisite saranno poi utilizzate dai vigili urbani e dai volontari per sanzionare i responsabili di tali comportamenti scorretti.

L’operazione

Relativamente ai controlli a terra si è conclusa nei giorni scorsi la procedura di manifestazione di interesse indetta da Salerno Pulita per la selezione di guardie ambientali a supporto degli agenti della polizia municipale. I volontari selezionati avranno potere di sanzionamento in materia di mancato rispetto degli orari, delle modalità e dei giorni stabiliti per il conferimento delle singole frazioni di rifiuti; di abbandono di ingombranti e sversamenti abusivi sul suolo pubblico, di mancato ritiro dei bidoni carrellati dopo lo svuotamento. La procedura sarà ultimata con la stipula della convenzione con il Comune.

Articoli correlati

Back to top button