Cronaca

Salerno, paura al rione Petrosino: spari nel cuore della notte

La Polizia indaga, l'episodio dopo l'accoltellamento di un pizzaiolo

Ancora paura al rione Petrosino dove sono stati avvertiti degli spari nel cuore della notte. Un episodio che fa seguito a quello del pizzaiolo accoltellato nei giorni scorsi. È accaduto nella notte tra sabato 10 e domenica 11 dicembre come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Spari al rione Petrosino, paura nella notte

Nel cuore della notte, i residenti di via Petrosino sono stati svegliati dal rumore di alcuni colpi d’arma da fuoco. Fortunatamente, nessuno è rimasto ferito: si è trattato, presumibilmente, di un avvertimento, anche se non è ancora chiaro a chi fosse rivolto. Sul posto è intervenuta una squadra volante della questura, il cui arrivo è stato seguito da quello della Polizia Scientifica.

Le indagini

La Squadra Mobile ha avviato le indagini per ricostruire la dinamica dell’accaduto e cercare di capire se l’episodio è effettivamente legato all’accoltellamento del giovane dipendente della pizzeria. Gli agenti della Polizia di Stato hanno trovato due bossoli. I due colpi potrebbero essere stati esplosi da uno scooter, ma a rendere più difficile condurre le indagini è l’assenza di telecamere in zona.

Colpi contro una vetrina

Nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 dicembre, invece, sono stati esplosi tre colpi d’arma da fuoco che hanno distrutto la vetrina del laboratorio di un panificio in piazza XXIV Maggio (nota come Piazza Malta).

Articoli correlati

Back to top button