Cronaca

Salerno, rissa durante la Notte Bianca: volontariato per i teppisti

Volontariato in parrocchia, impegno nello studio e un percorso di relazione e confronto tra tutti i protagonisti della rissa per superare il conflitto.  È  questo il programma di messa alla prova disposto dal tribunale per i minorenni a carico dei 13 protagonisti della maxi rissa avvenuta a luglio scorso in piazza Gian Camillo Gloriosi a Salerno nel corso della Notte bianca. Lo riporta l’odierna edizione de Il Mattino.

Rissa durante la notte bianca a Salerno: volontariato per i giovani

A deciderlo, ieri, è stato il giudice del tribunale per i minorenni Fiore che, all’esito del rito abbreviato, ha accolto la richiesta avanzata dai legali dei ragazzi. Otto mesi di messa alla prova per i ragazzi del gruppo A ai quali sono state ascritte le condotte più violente e sei mesi per quelli del gruppo B.

Redazione L'Occhio di Salerno

Redazione L'Occhio di Salerno: comunicati stampa, notizie flash, contributi esterni del giornale

Articoli correlati

Back to top button