Cronaca

Salerno, ritirava i biglietti e poi li rivendeva: autista Sita nei guai

Finisce nei guai un autista 50enne della Sita che è stato accusato di ritirare e poi vendere i biglietti non obliterati.

L’uomo, che esercitava il mestiere da oltre 18 anni, ritirava i biglietti non appena i passeggeri salivano a bordo del veicolo ma, una volta sequestrati, i titoli di viaggio non venivano obliterati bensì venivano rivenduti dallo stesso autista.

L’uomo aveva così creato, secondo quanto ipotizzato, un vero e proprio traffico illecito di biglietti.

Sono stati, pero’, i tanti viaggiatori che più spesso utilizzavano della corsa Salerno – Napoli, sulla quale l’autista operava, ad averlo smascherato.

Secondo quanto riporta Il Mattino, numerose sono state, infatti, le telefonate e le email di contestazione che hanno messo in evidenza un comportamento sospettoso da parte dell’autista, il quale si accingeva al ritiro dei biglietti benché l’obliteratrice funzionasse correttamente.

L’azienda di trasporti ha, così, deciso di procedere ad un’indagine interna e l’investigazione, condotta durante diverse settimane, ha rivelato quanto già denunciato dagli utenti.

L’esito degli accertamenti disposti dai vertici aziendali ha prodotto una sospensione momentanea sia dal servizio che dalla retribuzione.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button