Cronaca

Salerno, rogo Provveditorato: ecco gli atti distrutti su docenti e bidelli

Dopo circa 26 giorni dall‘attentato incendiario che ha devastato la sede del Provveditorato agli studi si può risalire alla tipologia di documenti andati distrutti.

Rogo Provveditorato, ecco gli atti distrutti

Dopo un mese dal devastante attentato incendiario che ha colpito la sede del Provveditorato agli studi si può risalire alla tipologia dei documenti andati distrutti. Sarebbe stata distrutta la sezione di archivi con atti di nomine di bidelli e fascicoli contenenti le dichiarazioni titoli di docenti. Intanto la direttrice dell’amministrazione scolastica regionale, Luisa Franzese, ha reso noto che sono state avviate le procedure per la revoca di incarichi ad alcuni bidelli e docenti che avrebbero dichiarato dei titoli non validi nelle graduatorie di ruolo e di supplenze.

Gli accertamenti hanno permesso di risalire a tutti coloro che non avevano una documentazione valida. Sembrerebbe che non ci siano più dubbi su chi ha appiccato l’incendio lo scorso 2 dicembre. Come scrive anche Il Mattino, una ditta incaricata dalla Provincia è entrata in azione per l’intervento di bonifica del deposito. Hanno scoperto che i documenti presi di mira si trovano tutti nella sezione archivio dei titoli dichiarati da docenti e bidelli, alcuni risalgono ad una decina di anni fa.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button