Cronaca

Gli cade lastra di vetro addosso, 33enne rischia di perdere il braccio: arto ricostruito al ‘Ruggi’

Salerno, all'ospedale Ruggi ricostruito braccio ad un ragazzo. Il 33enne rischiava di perdere l'arto sinistro

Braccio ricostruito all’ospedale Ruggi di Salerno. È stato salvato l’arto ad un 33enne di Caggiano, vittima di un incidente sul lavoro lo scorso 8 luglio. Il dottor Giovanni Fornino di Sassano e la dottoressa Francesca D’Auria di Teggiano dell’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare lo hanno sottoposto ad un intervento chirurgico particolarmente delicato come riportato da OndaNews.

Salerno, all’ospedale Ruggi ricostruito braccio ad un ragazzo

Il giovane ha rischiato di perdere il braccio sinistro dopo la caduta di una pesante e tagliente lastra di vetro sull’arto. Il 33enne fu trasportato d’urgenza all’ospedale di Polla, per poi essere trasferito in codice rosso al Ruggi dove è stato sottoposto ad un intervento di ricostruzione delle arterie, delle vene, dei tendini e dei nervi di braccio e avambraccio e delle strutture muscoloscheletriche e tegumentarie coinvolte. Decisivo, per salvare l’arto, il tempestivo e preciso intervento dei due chirurghi valdianesi.

Articoli correlati

Back to top button