Senza categoria

Salerno, sacerdote aiuta una donna a fuggire dalle violenze del compagno

SALERNO. Un ennesimo caso di violenza contro le donne quello capitato ad una triestina trasferitasi a Salerno per seguire il suo uomo.
La donna, ex insegnante, era arrivata a Salerno con il suo compagno, che aveva lavorato per anni nel Nord Italia. Ma il viaggio non è stato piacevole. Come riporta il quotidiano Metropolis, la donna ogni giorno alle 15 subiva violenze. «Qualunque cosa io facessi a quell’ora doveva picchiarmi», queste le sue parole.

La triestina è stata aiutata da un gruppo di volontarie e da un sacerdote di una parrocchia del centro di Salerno. Dopo aver raccontato la sua storia, il prete e le volontarie hanno progettato la sua fuga dalla città e l’hanno aiutata a metterla in pratica. Una volta al sicuro, il sacerdote ha denunciato il suo parrocchiano ai carabinieri della Compagnia di Largo Pioppi, agli ordini del Maggiore Gennaro Iervolino. Per l’uomo, 55enne di Salerno, l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

Articoli correlati

Back to top button