Salerno, salario accessorio 2018: incontro a Palazzo di Città con i sindacati

salerno consiglieri

Questa mattina, il Comune di Salerno ha incontrato i sindacati a Palazzo di Città per parlare nello specifico del salario accessorio 2018

SALERNO. Questa mattina, il Comune di Salerno ha incontrato i sindacati a Palazzo di Città per parlare nello specifico del salario accessorio 2018.

Incontro a Palazzi di Città tra l’amministrazione e i sindacati: sul tavolo il salario accessorio 2018

«Un incontro costruttivo e proficuo»: così i sindacati Cgil (Biagio Scanniello), Cisl (Raffaele Vitale), Uil (Gerardo Bracciante) e Csa (Angelo Rispoli) hanno definito la riunione che si è tenuta questa mattina a Palazzo di Città con il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l’assessore al Bilancio Luigi Della Greca, il segretario generale Ornella Menna, il direttore Felice Marotta, il direttore del Settore Ragioneria – Servizi Finanziari, Loris Scognamiglio e il dirigente dell’ufficio legale del Comune, l’avvocato Nello Di Mauro. Si è discusso, tra le altre cose, anche del piano assunzionale dei prossimi tre anni. A breve la giunta comunale lo approverà e lo segnalerà alla Regione Campania per l’inserimento nel piano lavoro.

Al termine dei lavori, si costituirà un tavolo tecnico che affronterà le questioni relative alla struttura organizzativa e al piano di razionalizzazione delle risorse. La riunione, nello specifico, ha affrontato la questione del consuntivo del salario accessorio 2018. Nel mese di marzo l’amministrazione provvederà alla liquidazione delle spettanze relative al consuntivo 2018. Per le progressioni 2018-19, invece, entro il 15 febbraio saranno pubblicate le graduatorie e saranno liquidate le spettanze con gli stipendi di febbraio.

TAG