Salerno, sale scommesse vicino alle scuole: il Tar respinge il ricorso

furto-roccapiemonte-slot-soldi-titolare-condannata

Il Tar di Salerno ha respinto il ricorso presentato da un esercente al quale la Questura ha negato l'autorizzazione al trasferimento di una sala scommesse nei pressi di una scuola

Il Tar di Salerno ha respinto con un’ordinanza pubblicata ieri, il ricorso presentato da un esercente al quale la Questura, in precedenza, ha negato l’autorizzazione al trasferimento di una sala scommesse nei pressi del liceo Torquato Tasso. 

Sale scommesse vicino alle scuole

La sala scommesse non può trasferirsi lì perché finirebbe con l’essere troppo vicina ad un luogo sensibile. Negata dunque l’autorizzazione al trasferimento di un’attività di raccolta scommesse in alcuni locali commerciali di via Costantino l’Africano.

I giudici amministrativi (presidente Leonardo Pasanisi ed estensore Fabio Maffei), nel provvedimento, spiegano che la Questura, oltre ai requisiti previsti in materia di pubblica sicurezza, deve verificare anche il rispetto delle normative regionali e comunali.

TAG