Cronaca

Scommesse illegali nel Salernitano: in 72 a rischio processo

Salerno, scommesse illegali e riciclaggio di denaro: 72 indagati. Sul caso indagano i carabinieri del nucleo investigativo di Salerno

Sono 72 le persone a rischio processo per un giro di scommesse illegali e riciclaggio di denaro nei paradisi fiscali. La Dda di Salerno ha chiuso l’indagine sul business gestito da un nutrito gruppo di persone: oltre 50 di queste sono accusate di associazione a delinquere di stampo mafioso come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Salerno, scommesse illegali e riciclaggio di denaro: 72 indagati

Sul caso indagano i carabinieri del nucleo investigativo di Salerno. I fatti risalgono al periodo che va dal 2013 al 2019. Le accuse sono di riciclaggio, intestazione fittizia di beni, reimpiego di denaro sporco in attività economiche ed autoriciclaggio. In particolar modo, si indaga su una holding di gioco online (poker e giochi da casinò) associata ad una rete non autorizzata in Italia. Si poteva raggiungere i giochi anche tramite slot machine e totem installati nelle località del sud Italia, dove era ritenuta più forte la pressione della criminalità organizzata.

Articoli correlati

Back to top button