Cronaca

Blitz dei Nas a Salerno: maxi sequestro di vino a Natale

Salerno, sequestro di vino a Natale: blitz dei Nas in una cantina della provincia nella mattinata del 24 dicembre

Maxi sequestro di vino in provincia di Salerno. Non si fermano i controlli da parte dei Nas per Natale nelle aziende del settore agroalimentare. Durante le indagini, che hanno interessato Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Campania e Calabria, sono state riscontrate violazioni alle normative sull’etichettatura e presentazione dei prodotti, sulla rintracciabilità degli alimenti, sulla tutela dei marchi DOP e sul Testo Unico del vino.

Salerno, sequestro di vino a Natale: il blitz dei Nas

In una cantina in provincia di Salerno sono stati sequestrati 200 ettolitri di vino rosso da tavola sfuso, la cui provenienza e giacenza era di origine sconosciuta. In provincia di Reggio Calabria, i titolari di due caseifici sono stati diffidati perché mancante l’indicazione in etichetta dell’origine del latte utilizzato nella produzione di prodotti e per uso inappropriato del marchio tutelato “Bergamotto di Reggio Calabria – olio essenziale DOP”.

I controlli a Napoli

Inoltre, a seguito di accertamenti nell’ambito del settore ippico, in provincia di Napoli, i militari del RAC di Salerno hanno denunciato 3 persone per maltrattamento di animali e frode in competizioni sportive.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio