Salerno, soldi e orologi di lusso in casa di un pregiudicato: scattano le perquisizioni

soldi-orologi

I carabinieri hanno avviato le perquisizioni nei confronti di quattro persone che avrebbero nascosto soldi e orologi in casa di un noto pregiudicato

I carabinieri di Salerno hanno avviato le perquisizioni nei confronti di quattro persone che avrebbero nascosto soldi e orologi di lusso in casa di un noto pregiudicato.

Perquisizioni per quattro persone

I carabinieri di Salerno, su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia, hanno eseguito quattro perquisizioni domiciliari nei confronti di altrettante persone collegate al pregiudicato F.P, arrestato lo scorso 15 aprile. I controlli, infatti, hanno consentito di rinvenire orologi (Rolex, Audemars Piguet, Bulgari, Montblanc), per un valore di 87.770 euro e denaro contante (106.650 mila euro) imbustato e sottovuoto.

Le indagini, avviato dopo l’arresto di F.P, hanno consentito di accertare che il pregiudicato custodiva il denaro e gli oggetti di valore ritrovati nelle residenze dei quattro individui a lui vicini. Per questo il Gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della DDA, ha emesso il decreto di sequestro preventivo della merce riconducibile al noto pregiudicato e ritenuta provento dell’attività di spaccio di stupefacenti e per gli orologi come forma di reimpiego dei ricavi del mercato della droga.

TAG