Cronaca

Salerno, sospetta meningite alla Calcedonia: l’istituto resta aperto

SALERNO. La scuola elementare Calcedonia di Salerno rimarrà aperta nonostante il caso di sospetta meningite che avrebbe colpito un bimbo di sette anni, alunno dell’istituto. A confermare l’apertura del plesso è stata la dott.ssa Maria Grazia Panico, direttrice del Servizio Epidemiologia Asl Salerno che dice: «È necessario tenere la scuola aperta proprio per monitorare – per i prossimi dieci giorni – la salute dei bambini. I locali sono già stati puliti e aerati, come previsto in questi casi e come mi ha assicurato la stessa dirigente scolastica.

È stata avviata immediatamente la profilassi per tutti gli alunni che hanno avuto contatti stretti con il bimbo malato. Stiamo parlando dei suoi compagni di classe e di tutti quei bambini che frequentano la medesima mensa. Si stanno contattando i familiari per avviare le dovute profilassi da parte dei pediatri e dei medici di famiglia».

Articoli correlati

Back to top button