Cronaca

Salerno: spacciatori come funghi, si pensa alla "chiusura" del molo turistico

SALERNO. «Questi spuntano come funghi. Li arrestiamo ma vengono subito rimpiazzati». Queste le parole proferite dal Questore Pasquale Errico. La situazione sul molo del porto turistico Masuccio di Salerno è preoccupante, si pensa alla possibilità di recintare.

«L’altra sera ne abbiamo presi altri due, del Gambia. Sappiamo che per sfuggirci si rifugiano sugli scogli, sul molo del porto turistico Masuccio Salernitano.

Non ci fermiamo all’arresto ma indaghiamo per capire dove e da chi, questi stranieri, si riforniscono di sostanza stupefacente da spacciare. La Squadra Mobile preso ci sottoporrà le risultanze a cui è giunta – che prosegue, sugli abusivi -. Quando sanno che ci sono le pattuglie restano seduti e non dispiegano i bustoni fino al passaggio delle auto.

Ma non va bene: sabato sera abbiamo sequestrato questi grandi involucri e consegnato i proprietari alla Polizia Locale per gli approfondimenti del caso».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button