Cronaca
Trending

Paura a Salerno, sparatoria nel quartiere di Torrione davanti ad una scuola: è caccia ai malviventi

Paura a Salerno dove nella giornata di ieri si è verificata una sparatoria tra ladri e carabinieri davanti ad una scuola

Attimi di paura, nella giornata di ieri 4 maggio, a Salerno dove nel quartiere di Torrione, nei pressi della Carlo Alberto Alemagna, si è verificata una sparatoria davanti ad una scuola tra carabinieri e ladri. I militari hanno dovuto sparare ad una delle ruote dell’auto dei malviventi, che per primi avevano esploso colpi di pistola per coprirsi la fuga. I malviventi sono riusciti a fuggire, ma sono stati recuperati quasi 4mila euro, forse bottino di una truffa.

Paura a Salerno, sparatoria tra ladri e carabinieri

L’episodio è accaduto all’esterno dell’istituto primario Carlo Alberto Alemagna, intorno alle 13. Una pattuglia della Sezione Radiomobile ha tentato di controllare un’autovettura sospetta modello C3 nera. Alla discesa dei militari dall’auto di servizio, il passeggero si è dato alla fuga a piedi, perdendo denaro dalle tasche e venendo inseguito da uno dei Carabinieri. Il malvivente alla guida per assicurarsi la fuga ha esploso due colpi in aria in mezzo agli studenti, mentre i militari si sono adoperati per salvaguardare gli alunni e gli adulti presenti.

A seguito dell’esplosione dei colpi di arma da fuoco da parte del malvivente, uno dei due Carabinieri ha esploso in sicurezza tre colpi in direzione della gomma posteriore destra per cercare di arrestare la corsa pericolosa del mezzo, mentre l’altro militare si prodigava per tutelare i presenti. Sono stati recuperati circa 4mila euro probabile provento di una truffa avvenuta poco prima.

La fuga

L’inseguimento è proseguito per due diverse direzioni: a piedi e in auto. Entrambi i malviventi, però, sono riusciti però a fuggire. Ora è caccia ai due malviventi partendo proprio dall’auto il cui percorso si sta cercando di ricostruire attraverso anche la visione dei filmati delle telecamere di sicurezza della zona.

Articoli correlati

Back to top button