Cronaca

Salerno, studente finge omicidio durante lezione in Dad: “Volevo spaventare quelli del mio corso”

Studente Unisa finge omicidio in Dad, 27enne denunciato con l'accusa di procurato allarme dopo la segnalazione ai carabinieri

Studente Unisa finge un omicidio durante una lezione in dad e viene denunciato. “Volevo solo spaventare quelli del mio corso”, ammette il ragazzo all’arrivo dei carabinieri. Scena muta della madre. L’episodio è accaduto nella mattinata di ieri, 19 maggio, quando è andato in scena il finto “omicidio in diretta” denunciato dal professore Massimo De Carolis di Prossedi.

Studente Unisa finge omicidio durante lezione Dad, la ricostruzione

Durante la lezione in dad, il professore vede una persona incappucciata entrare nella stanza dello studente 27enne e impugnare una pistola. Poco dopo si sente esplodere due colpi di pistola e nel video le immagini mostrano solo la stanza vuota. Il docente da Roma lancia l’allarme. I militari raggiungono l’abitazione del ragazzo e lo trovano in compagnia della madre pronti a pranzare.

Lo studente, come riporta Il Mattino, non ha fatto il nome del complice del macabro scherzo, ma verrà interrogato nuovamente nelle prossime ore.

Salerno, studente finge omicidio durante lezione in Dad: denunciato

 

 

Articoli correlati

One Comment

Back to top button