Cronaca

“Take back your space”, Piazzale Salerno Capitale diventa un’opera d’arte

Lo scopo del progetto è la costruzione di uno spazio e di connessione con la collettività che avvicini i cittadini

Tanta curiosità, a Salerno, per l’iniziativa “Take back your space”. Si tratta di un intervento artistico che mira alla trasformazione di un non-luogo in un playground di comunità.

Salerno, “Take back your space”

Negli ultimi giorni gli artisti si sono adoperati presso la grande fontana (spenta da anni) e l’area inutilizzata di Piazzale Salerno Capitale, adiacente al Grand Hotel. Lo scopo del progetto è la costruzione di uno spazio e di connessione con la collettività che avvicini i cittadini, attraverso semplici interazioni, alla riflessione sui temi dell’inclusione, dell’ecologia e della cultura.

L’opera vincitrice

L’opera che si è aggiudicata il primo posto è “Uno spazio di navigazione” proposta dal collettivo di artisti “Disintegrati”. Gli artisti hanno posto al centro dell’opera una domanda cruciale: “in quanti modi si può attraversare il mare?”.

L’opera è un invito a “navigare” lo spazio sia per chi lo vive ogni giorno sia per i nuovi esploratori. La proposta invita ad “attraversare lo spazio in modi nuovi e diversi: a vista, in bici o con lo skate”. I prossimi giorni saranno dedicati alla trasformazione del bozzetto dell’opera vincitrice in un progetto esecutivo. L’opera è stata realizzata dal collettivo Disintegrati con il supporto del team di Pessoa Luna Park dall’1 al 7 agosto nel Piazzale Salerno Capitale.

Articoli correlati

Back to top button