Cronaca

Telefonini e droga in carcere: la scoperta a Salerno

Droga e telefonini nel carcere di Salerno: un sequestro scattato nella giornata di lunedì 9 gennaio quando, durante una operazione di controlli, agenti della Polizia Penitenziaria hanno scoperto otto grammi di hashish ben occultati all’interno di una scarpa.

Salerno, ancora telefonini e droga in carcere: la scoperta

Nelle scorse ore, invece, è stato sequestrato uno smartphone, funzionante e con tanto di accessori. Il telefonino è stato trovato nella base di un lavandino fissato al pavimento. A dare notizia delle due operazioni è stato il segretario regionale dell’Osapp organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziale Vincenzo Palmieri.

Una doppia operazione che fa seguito a quella della scorsa settimana quando furono trovati 70 grammi di hashish in una intercapedine dove passano i tubi dell’impianto idrico. Sequestri che confermano che “il carcere di Fuorni resta il più critico del distretto della regione”.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali. È responsabile della redazione centrale del network giornalistico L'Occhio.

Articoli correlati

Back to top button