Cronaca

Salerno, tornano le “prostitute-bambine”: residenti lanciano l’appello

SALERNO. Torna la piaga della prostituzione minorile, o meglio delle “prostitute-bambine” a Salerno. A lanciare l’allarme i residenti di Fuorni i quali hanno comunicato che anche quando il sole è ancora alto alcune ragazze di giovane età, molte minorenni e perlopiù nigeriane, offrono prestazioni sessuali in cambio di denaro.

Un’auto, una Opel, secondo i racconti dei lettori, preleverebbe sistematicamente le ragazze dopo le loro “prestazioni”. Una situazione che preoccupa i residenti, in special modo per la vita che alcune di loro, ancora praticamente bambine, sono costrette a vivere.

Da qui l’appello affinché aumentino i controlli e si debelli il fenomeno.

 

(fonte SalernoToday)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button