Cronaca

Salerno, truffa agli anziani: nei guai 28enne napoletana

Salerno, truffa agli anziani: finisce nei guai una 28enne nata a San Giorgio a Cremano e residente a Napoli. La ragazza è stata posta agli arresti domiciliari

Salerno, truffa agli anziani: finisce nei guai una 28enne nata a San Giorgio a Cremano e residente a Napoli. La ragazza è stata posta agli arresti domiciliari. I fatti vanno dall’ottobre 2021 a gennaio 2021.

Salerno, 28enne agli arresti domiciliari per truffa

Questa mattina, in Napoli, i carabinieri della stazione di Salerno Mercatello hanno dato esecuzione all’ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesso dal tribunale di Salerno, nei confronti di N. A. 28 anni, nata a San Giorgio a Cremano e residente a Napoli.
L’intensa ed articolata attività investigativa svolta ha consentito di identificare la giovane come autrice di ben tre truffe perpetrate in danno di persone anziane messe a segno in Salerno tra l’ottobre 2020 ed il gennaio 2021.

il modus operandi

In particolare N.A., unitamente ad altri complici non ancora identificati, raggirava i malcapitati anziani, prima al telefono, fingendosi un corriere incaricato di consegnare un pacco per i figli o nipoti, e successivamente presentandosi presso l’abitazione degli stessi facendosi consegnare ingenti somme di denaro in cambio del pacco precedente annunciato, al cui interno erano presenti oggetti di scarso valore (pacchi di fazzoletti, cartoni di sale ecc.)

Gli episodi

  • I tre episodi accertati sono avvenuti rispettivamente il 2/10/2020, tra le 12 e le 14, in danno di P. A. classe 53, somma ottenuta 6200€;
  • il 12/01/2021, tra le 15 e le 16, in danno di D.C.G. classe 46, somma ottenuta 1200€;
  • il 15/01/2021, tra le 12:00 e le 14, in danno di P.A. classe 35, somma ottenuta 2000€.

 

Articoli correlati

Back to top button