Cronaca

Salerno, consegnate 38mila nuove dosi di Pfizer | Il punto sui vaccini a disposizione

Salerno, riparte la somministrazione del vaccino Pfizer: 38mila nuove dosi consegnate nelle scorse ore all'Asl

Nuove dosi di vaccino Pfizer all’Asl di Salerno: oggi, mercoledì 12 maggio, ne sono state consegnate 38mila. Con quest’ultima consegna l’Asl di Salerno dispone ad oggi 58mila dosi: 38mila di Pfizer, 15mila di Astrazeneca, 5mila di Moderna.

Salerno, riprende la somministrazione del vaccino Pfizer

Pertanto le attività di vaccinazione continueranno regolarmente, secondo il ritmo consueto, per i prossimi giorni, con l’ampliamento dell’offerta durante i fine settimana, come già sperimentato nei week end scorsi. Intanto,
in relazione all’intervallo di tempo tra la prima e la seconda dose di vaccino Pfizer e Moderna che da nuove indicazioni del Ministero della Salute va somministrata “entro i 42 giorni”, l’Unità di Crisi della Regione Campania ha dato mandato alle Aziende Sanitarie di prevedere l’intervallo di tempo tra la prima e la seconda dose a 30 giorni, in ragione del nuovo programma di consegne comunicato dalla Struttura Commissariale.

Campania, 30 giorni tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna

Pertanto i cittadini che da domani riceveranno la prima dose di Pfizer o Moderna saranno convocati dopo 30 giorni per il richiamo, mentre quelli già vaccinati ad oggi saranno convocati entro i 21 giorni (Pfizer) o 28 giorni (Moderna) e comunque non oltre il 30 giorno dalla prima inoculazione.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

3 Comments

  1. Pingback: zanaflex 5.2
  2. Pingback: nolvadex 20 tab
Back to top button