Salerno, via Carmine ritrova l’amico Robertino: è in ospedale per curarsi

mustafà

Salerno e i residenti di via Carmine hanno ritrovato un amico: il marocchino Robertino, venditore ambulante, è ricoverato in ospedale per curarsi

SALERNO. Salerno e i residenti di via Carmine hanno ritrovato un amico: il marocchino Robertino, venditore ambulante, è ricoverato in ospedale per curarsi.

Sollievo a Salerno: via Carmine sorride per aver ritrovato l’amico Mustafà che è in ospedale per curarsi

Sono stati giorni di apprensione quelli vissuti in questi giorni da Salerno e in particolare dai residenti di Via Carmine: Larbi Sohayl, noto agli amici come Robertino, è stato ritrovato all’ospedale di Salerno, dove si è sottoposto a un intervento per curarsi. Si tratta di un simpatico venditore ambulante, proveniente dal Marocco, che da qualche anno ha anche ottenuto la cittadinanza italiana a Palazzo di Città dinanzi a Vincenzo De Luca.

Mustafà è considerato una delle icone di via Carmine e di Salerno, eppure da qualche giorno aveva fatto perdere le sue tracce. Tutti avevano pensato che inizialmente fosse tornato al suo paese di origine, poi su un gruppo Facebook di Salerno si è scoperto che il marocchino è in ospedale per curarsi. Una foto lo ritrae sorridente e in buona salute. L’augurio è che torni presto per poter nuovamente allietare le persone che tanto l’hanno apprezzato e che gli hanno dimostrato tutto l’affetto del mondo, in un momento così delicato come quello che ora sta affrontando. Torna presto Robertino!

Fonte: PositanoNews

Foto tratta dal gruppo Facebook Centro Storico Salerno

TAG