Fioccano molte sanzioni ai negozianti di San Cipriano Picentino, il sindaco Alfano su tutte le furie

Il blitz della Polizia indigna il sindaco Sonia Alfano e i commercianti. Il consigliere Clelia Ferrara presenterà un'interrgoazione alla Provincia

I controlli della Polizia Municipale presso la frazione di Campigliano a San Cipriano Picentino, generano una pioggia di multe. Molti negozi non sono in regola e, conseguentemente, sono scattate le contravvenzioni.

I pensieri ritorsivi

Sulla vicenda, dichiara Serafino Verace: «mi sono rifiutato di coprire l’insegna con i giornali o cartoncini, mi è sembrata una mortificazione. Si poteva dare un preavviso per poi procedere con le multe. Più che multare noi, bisognerebbe dare un’occhiata alle condizioni penose in cui versa la strada».

Tuttavia, altri negozianti hanno coperto le insegne, mentre il primo cittadino Sonia Alfano è andata su tutte le furie: «Molti commercianti e cittadini mi hanno chiesto se questo controllo sarà sistematico. Mi stupisce la coincidenza delle multe con la campagna elettorale, partendo proprio dalla frazione dove abito».

E, tentata da pensieri ritorsivi, procede: «Credo nelle istituzioni, la legge e credo che la Polizia municipale stia facendo il proprio lavoro, non immagino di essere vittima di una ripicca politica». Lunedì sarà presentata un’interrogazione alla Provincia dal consigliere, Clelia Ferrara.

TAG