Cronaca

Anziana rimasta ustionata mentre accendeva il fuoco: è morta

Non ce l’ha fatta la donna anziana di San Gregorio Magno che era rimasta ustionata mentre accendeva il fuoco nel camino di casa: è morta in ospedale al Cardarelli di Napoli dove era stata ricoverato, dopo il trasporto da Oliveto Citra, nella serata di martedì 30 maggio. Lo riporta Onda News.

San Gregorio Magno, è morta l’anziana rimasta ustionata mentre accendeva il camino

Una donna anziana di San Gregorio Magno, nella giornata di martedì, era arrivata in ospedale ad Oliveto Citra con l’80% di ustioni sul corpo: trasportata, e ricoverata, al Cardarelli di Napoli purtroppo ha perso la vita ad 83 anni a causa delle gravi ustioni riportate su tutto il corpo

La donna era arrivata al San Francesco d’Assisi con l’80% di ustioni su tutto il corpo (la parte superiore era seriamente compromessa). Vista la gravità della situazione era stato disposto il trasferimento al Cardarelli di Napoli dove il suo cuore ha smesso di battere. Secondo le prime informazioni, la donna era rimasta ustionata mentre tentava di accendere il camino di casa. Sotto shock la comunità di San Gregorio Magno dove era molto conosciuta.

Alessia Benincasa

Alessia Benincasa, giornalista del network L'Occhio, è esperta in cronaca nera, politica e inchieste.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio