San Gregorio Magno: muri imbrattati, sindaco paragonato a Hitler

Su diversi muri in varie località del paese campeggiano delle grosse scritte blu particolarmente offensive nei riguardi del Sindaco

SAN GREGORIO MAGNO. Brutta scoperta quella fatta dai cittadini di San Gregorio Magno al loro risveglio. Su diversi muri in varie località del paese campeggiano delle grosse scritte blu particolarmente offensive nei riguardi del Sindaco.

Muri imbrattati, sindaco paragonato a Hitler

“Nicola Paura = Adolf Hitler” questa la scritta, accompagnando all’infelice frase anche una svastica, simbolo del nazismo e la cui riproduzione è vietata dalla legge, e un fiore che appare assai simile al quadrifoglio, simbolo della lista vincitrice delle ultime amministrative.

Solidarietà al primo cittadino

“Paura” invece che “Padula”, anche se tutto lascia intendere che la scritta sia rivolta al sindaco che già dalle prime ore della mattinata sta ricevendo numerosi attestati di solidarietà per il gesto di cattivo gusto che, allo stato attuale delle cose, ha ancora autori ignoti. Il capogruppo di minoranza Onofrio Grippo ha telefonato al sindaco Padula per esprimergli la sua vicinanza.

Vicinanza manifestatagli immediatamente anche dagli assessori e tutta l’Amministrazione guidata da Padula. Al momento non è stata sporta denuncia ai Carabinieri e sembra che nelle zone interessate dalle scritte non fossero presenti telecamere di videosorveglianza.

Appena possibile il Comune fa sapere che provvederà a far ripulire tutti i muri imbrattati dalle offese.

TAG