Cronaca

Lutto a San Mango Piemonte, la comunità piange la scomparsa dell’ex sindaco Camillo Alfinito

Il cordoglio del sindaco Di Giacomo e dell'intera Amministrazione comunale

Lutto a San Mango Piemonte, la comunità piange la scomparsa del Dott. Camillo Alfinito. A rendere il triste annuncio il sindaco Francesco Di Giacomo con una nota sulla pagina Facebook del Comune.

Morto Camillo Alfinito, ex sindaco di San Mango Piemonte

Il Sindaco Francesco Di Giacomo e l’Amministrazione Comunale esprimono sentimenti di profondo cordoglio per la perdita del caro Dott. Camillo Alfinito, già sindaco di San Mango Piemonte per diverse legislature, un gentiluomo d’altri tempi, una persona seria, onesta, sempre dedito al raggiungimento del bene comune.

Stimato e prezioso medico, maestro e istruttore di lotta greco-romana, un uomo perbene e di grandi valori che hanno caratterizzato la sua azione politica ma anche personale. La sua grande passione e sincera dedizione per lo sport hanno rappresentato un riferimento insostituibile per l’intera comunità.

Il cordoglio del sindaco Di Giacomo

Con il dott. Camilo – dichiara il sindaco Di Giacomo – perdiamo una figura di rilievo per il nostro paese. Era un uomo di grande spessore sia umano che professionale, punto di riferimento di varie generazioni di atleti sanmanghesi.

Amico di famiglia, lo ricordo con grande affetto, come un uomo integerrimo e tutto d’un pezzo, che affrontava la vita sempre con slancio ed entusiasmo dispensando consigli ed indirizzando i giovani verso le scelte più giuste. La sua morte priva la nostra terra di una preziosa figura, un degno rappresentante della nostra Comunità, che ha saputo scrivere una pagina importante della storia del nostro paese.

Persone come il dottor Alfinito, che hanno svolto ruoli importanti, con senso del dovere e passione, restano per tutti noi esempi da non dimenticare. A nome mio e dell’intera Amministrazione comunale e di ogni singolo cittadino di San Mango Piemonte, le più sentite condoglianze alla moglie Rita, alle figlie Mara ed Eva, ed ai parenti tutti.”

Articoli correlati

Back to top button