San Marco di Castellabate: investe con l’auto il cinghiale che muore. Nessun danno ad auto e conducente

Un automobilista a San Marco si trova davanti un cinghiale e lo investe, nessun danno per il conducente dell'auto mentre l'animale è morto

Un automobilista a San Marco di Castellabate si trova davanti un cinghiale, non riesce ad evitarlo e lo investe, nessun danno per il conducente dell’auto mentre il cinghiale, invece, è morto.

San Marco, investe con l’auto il cinghiale

In questo periodo dell’anno è sempre più facile ritrovarsi un cinghiale dinanzi, spesso, disorientati, finiscono sulle strade. Il pericolo, per questi animali spinti ad avvicinarsi ai centri abitati per cercare cibo, sono proprio le strade. E spesso il pericolo può essere tanto per l’animale quanto per gli automobilisti.

Non è il caso di questa mattina in cui il conducente di un auto ha investito proprio un cinghiale. Nessun danno ad auto e conducente, mentre l’animale, invece, è morto. È successo a San Marco di Castellabate.

Da tempo si chiede al Parco del Cilento di intervenire. Quest’ultimo aveva avviato interventi con selecontrollori e gabbie di cattura. Di recente, però, il Tar Campania ha accolto il ricorso del WWF Italia annullando il cosiddetto Piano Cinghiali della Regione. In base alla decisione dei giudici amministrativi i cacciatori non possono esercitare l’attività venatoria nelle aree protette, nemmeno per la cosiddetta “caccia di selezione”. Ciò potrebbe rimettere tutto in discussione.

TAG