Politica

San Marzano sul Sarno, Annunziata chiede capolinea al Villa Malta

SAN MARZANO SUL SARNO. Prevedere il capolinea dei pullman di collegamento inter-cittadino direttamente al ospedale Martiri di Villa Malta di Sarno. Questa è la proposta di Salvatore Annunziata, coordinatore di San Marzano Attiva che facendosi portavoce delle richieste i residenti non solo di San Marzano sul Sarno, ma anche di altre città limitrofe, chiede a Bus Italia e alle Amministrazioni Comunali interessati di prendere dei provvedimenti per garantire un importante servizio alla cittadinanza.

Il commento

“Sia la linea 79, che la linea 80 che connettono le città di Nocera Inferiore, Pagani, San Valentino,  San Marzano sul Sarno e Sarno dovrebbe avere il capolinea direttamente all’ospedale Martiri Villa a Sarno. Infatti capita spesso che il capolinea di riferimento, invece, sia quello della stazione dello Stato . È evidente però che raggiungere dalla stazione l’ospedale, per chi volesse recarsi nella vicina cittadina per ricevere dell’assistenza sanitaria, è tutt’altro che facile. Per questo motivo visto che sono tantissime le persone che hanno poi intenzione di recarsi presso l’ospedale, il consiglio è proprio quello di prevedere il capolinea presso il Martiri del Villa Malta – dichiara Salvatore Annunziata di San Marzano Attiva –  Del resto il nosocomio predispone già il giusto spazio per realizzare un bus stop. Le città citate hanno come punto di riferimento per i servizi sanitari proprio Sarno, ciò vale soprattutto per San Valentino e San Marzano sul Sarno. Inoltre, un’altra mia richiesta che viene proprio dalla voce dei cittadini che hanno lamentato questo disguido riguarda la necessità di installare nei capolinea, delle pensiline, in modo tale da permettere ai cittadini in viaggio con i mezzi pubblici di ripararsi dal calore estivo oppure dalla pioggia nel periodo autunnale e invernale. Si tratta di piccoli interventi che però potrebbero migliorare notevolmente la qualità della vita dei cittadini dell’Agro Sarnese Nocerino e quindi garantire un servizio assolutamente necessario” conclude Salvatore Annunziata di San Marzano Attiva.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button