Cronaca

San Marzano sul Sarno: rivenuti due cani e una scimmia in condizioni di degrado

SAN MARZANO SUL SARNO. Sono stati sequestrati due cani e una scimmia nella zona di San Marziano sul Sarno. Grazie all’efficacissima segnalazione del parlamentare M5S, Paolo Bernini, i carabinieri locali sono prontamente giunti sul luogo, coadiuvati anche dai colleghi di San Valentino Torio.

La bertuccia femmina (di nome Maia) è stata trovata in situazione di degrado estremo e legata con una catena, anche i cani stavano subendo la sua stessa sorte in quanto vivevano tra i loro escrementi.

Con una dichiarazione Paolo Bernini ci va giù duro contro coloro che hanno commesso tale scempio:

«Ci siamo trovati di fronte a una situazione raccapricciante e inaccettabile anche in considerazione del corposo quadro normativo a tutela degli animali, che il nostro Paese possiede, e che spesso resta gravemente e colposamente del tutto disatteso. – e ritornando sull’argomento – Il sequestro è stato disposto per la bertuccia e per i due cani. Numerosi i reati contestati al titolare che ha riferito di aver trovato la bertuccia in autostrada due anni fa a Brescia: detenzione illegale di specie considerata pericolosa per la tutela e l’incolumità pubblica, nonché protetta. Inoltre i militari hanno riconosciuto il maltrattamento inflitto per anni alla scimmia e ai due cani, ritenendo il proprietario, noto pregiudicato della zona, responsabile anche del reato di maltrattamento animale».

Fonte: La Città

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button