Cronaca

San Matteo 2021, Napoli spegne le polemiche: “Piazza della Libertà location incantevole”

San Matteo, Salerno si prepara ai festeggiamenti: il messaggio del sindaco Vincenzo Napoli alla vigilia del 21 settembre

La città di Salerno si prepara a festeggiare San Matteo“Celebriamo insieme la festa del Nostro Amatissimo Patrono San Matteo. Una giornata memorabile per Salerno e per i tanti fedeli e visitatori che dal resto della provincia e della regione giungeranno a rendere omaggio all’Evangelista. San Matteo è il simbolo altissimo dell’identità salernitana” ha dichiarato il sindaco Vincenzo Napoli alla vigilia del 21 settembre.

San Matteo, Salerno si prepara ai festeggiamenti: le parole del sindaco

“Desidero ringraziare per la sua saggia lungimiranza l’Arcivescovo Andrea Bellandi. Non potendo svolgere, come tutti avremmo desiderato la processione nelle strade del Centro Storico, il Pastore della Chiesa Salernitana ha voluto comunque consentire l’abbraccio caloroso ed in sicurezza tra San Matteo ed il suo popolo grazie al supporto organizzativo del Comune di Salerno. La Santa Messa sarà celebrata da S.Em.Card. Pietro Parolin Segretario di Stato di Papa Francesco. Una presenza prestigiosa che rinnova il legame tra la Santa Sede e Salerno che nel suo Duomo custodisce le spoglie di San Gregorio VII.

Piazza della Libertà è una location incantevole. San Matteo avrà davanti il mare ed il profilo costiero della Città che Egli protegge con forza. Sarà una celebrazione ricca di significato religioso e civile. San Matteo benedica quanti hanno sofferto in questi terribili anni di pandemia, quelli che hanno prestato soccorso ed aiuto e tutti noi che ci sforziamo con coraggio e responsabilità di tornare a vivere. Chiediamo al Nostro Patrono di farci restare una comunità unita e solidale, una comunità di donne ed uomini che ogni giorno s’impegna per il bene comune ed un futuro migliore per noi, i nostri figli e la nostra amata città”.

San Matteo 2021, il programma dei festeggiamenti

Nonostante non sia possibile, a causa delle restrizioni Covid, svolgere la tradizionale processione, la nostra Arcidiocesi si appresta a vivere un periodo di festeggiamenti e iniziative dedicate a San Matteo Apostolo ed Evangelista – Patrono di Salerno e dell’Arcidiocesi nel rispetto delle delle norme di sicurezza. Di seguito il programma:

  • Benedizione del nostro Arcivescovo Mons. Andrea Bellandi con il Braccio di San Matteo nelle seguenti strutture:
  • 17 settembre: Casa Circondariale di Fuorni
    20 settembre: Guardia di Finanza.
    16 settembre: Ordine dottori commercialisti, Esperti contabili
  • Duomo
  • Giornate di ascolto e riflessioni sul Vangelo di Matteo
  • Giovedì 16
  • ore 19.00: Catechesi “Misericordia io voglio” della Dott.ssa Rosanna Virgili, docente di Sacra Scrittura alla Pontificia Università Lateranense.
  • Venerdì 17
  • “Il Manifesto del Cristianesimo”
    Prof. Paolo Mascilongo – docente di Nuovo Testamento presso l’Istituto Teologico di Piacenza
    “L’Etica delle beatitudini nella vita del credente del terzo millennio”
    Prof. Nicola Rotundo – docente di Teologia Morale presso la sezione S. Tommaso della PFTIM (Napoli)
  • Sabato 18
  • “Una nuova legge o una legge rinnovata? Gesù e la Torah (Mt 5,21-48)”
    Prof. Antonio Landi – docente di Nuovo Testamento presso la Pontificia Università Urbaniana (Roma)
    “Vivere le beatitudini: annuncio, catechesi e comunità”
    Prof. Aldo Skoda – docente di Teologia Pastorale presso la Pontificia Università Urbaniana (Roma)
  • Domenica 19
  • ore 10.00-12.00: Sante Messe festive.
  • ore 19.00: Celebrazione Solenne del Padre Provinciale dei Francescani: P. Giuseppe Iandorio.
  • Lunedì 20
  • ore 19.00: Penitenziale: Celebrazione del Perdono, per poter partecipare con verità alla festa di domani con la S. Eucaristia. Presiede Don Roberto Piemonte, Vicario Episcopale per la Pastorale.
  • Martedì 21 – Solennità di San Matteo
    Sante Messe – Basilica: ore 6.30 – 9.00 – 11.00 – Cripta: ore 7.30 – 10.00 – 12.00 con Supplica.
  • ore 18.00 – Piazza della Libertà: Solenne Pontificale, presieduto da S.EM. Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato del Santo Padre concelebrato dai Rev.mi Vescovi e Sacerdoti, partecipato dalle autorità, portatori e fedeli di San Matteo.
  • Manifestazioni atrio – ore 21
    (Ingresso contingentato fino ad esaurimento posti)
  •  Giovedì 16: “OMAGGIO A CARUSO” degli artisti (sette tenori) del coro del Teatro Verdi di Salerno.
  • Venerdì 17: Le Associazioni “Nuova Salerno per tutti” e “Spanish Harlem” presentano “Arcobaleno Salernitano”. spettacolo rievocativo di personaggi, episodi, luoghi, aneddoti e folklore della città.
  • Sabato 18 ore 20: Presentazione restauro absidi con affreschi e statua di San Giuseppe,
  • con intermezzi di concerto d’organo.
  • Domenica 19: “Nunn è acqua” recital di canzoni classiche napoletane di Don Michele.
  • Lunedì 20: “Premio San Matteo” (VI edizione) conferito a quattro personalità di Salerno: Prof. D’Episcopo Francesco, Dott. D’Angelo Giovanni, Dott.ssa Farina Nadia, Padre Mario Gallia, con intermezzi musicali della prestigiosa coppia Daniele e Gerardina Gibboni

Articoli correlati

Back to top button