CronacaEventi e cultura

Salerno si prepara alla processione di San Matteo: a rischio i fuochi d’artificio

San Matteo 2022, fuochi d'artificio a rischio? L'ipotesi. La processione che arriverà in Piazza della Libertà dove i Santi "saluteranno" il mare

Dubbi sullo spettacolo dei fuochi d’artificio per la processione di San Matteo 2022. Mancano meno di tre settimane alla processione del Santo Patrono salernitano. Una processione che, inevitabilmente, farà registrare delle variazioni come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Le Cronache.

San Matteo 2022, fuochi d’artificio a rischio?

In primo luogo, una delle novità riguarderà il percorso della processione che arriverà in Piazza della Libertà dove i Santi “saluteranno” il mare, passaggio che in passato avveniva in piazza Cavour. Allo stato attuale, inoltre, non ci sarebbero certezze in merito al consueto spettacolo pirotecnico che ogni anno conclude l’evento religioso.

Tra gli eventi culturali più noti dell’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno si collocano le Giornate Matteane: due appuntamenti che si svolgono all’interno del ciclo dei solenni festeggiamenti patronali. Quest’anno avranno luogo nella chiesa di Sant’Agostino nei giorni 15 e 16 settembre alle ore 19.00.

Gli incontri saranno presieduti da S.E. Mons. Andrea Bellandi e moderati dalla professoressa Lorella Parente, direttore dell’Ufficio Diocesano Cultura e Arte. Contestualmente alle conferenze verrà inaugurata la mostra dal titolo “I Papiri di Matteo” di Renaldo Fasanaro in esposizione fino al 24 settembre.

Articoli correlati

Back to top button