CronacaPolitica

San Matteo, il Sindaco Napoli: «Perchè non entra in Comune durante processione?»

SALERNO. Si accende nuovamente la discussione tra Comune e Curia di Salerno sulla processione di San Matteo e sull’ingresso della statua a Palazzo di Città.

A margine della conferenza stampa su importanti opere per la città capoluogo il primo cittadino ha posto un quesito destinato a riaccendere le polemiche con monsignor Moretti.

La statua del santo patrono il 18 settembre sarà nell’atrio del Comune.

Le parole del sindaco

Il sindaco Napoli ha affermato: «Ho chiesto al Vescovo, con grande amicizia, rispetto e considerazione, che la statua di san Matteo entri nel Comune come è sempre accaduto in passato. A me sembra francamente qualche cosa sulla quale il Vescovo può riflettere nella sua totale autonomia. Anche perchè se facciamo entrare il simulacro del Santo nel cortile del Comune per una intera giornata, non capisco perché non possa entrare durante la processione.

La statua al Comune nel giorno delle celebrazioni rappresenta un omaggio alla città in quanto l’ente è la massima istituzione cittadina. Il Santo ha fatto il giro dei quartieri, è andato dappertutto, non capisco perché non possa entrare durante la processione al Comune. Ho inviato una lettera al Vescovo in cui sollecito una sua riflessione su questi argomenti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button