Rutino, le spoglie di San Matteo presenti in occasione dell’inaugurazione della fontana dedicata al patrono di Salerno

san-matteo-rutino

Rutino, le reliquie di San Matteo presenti in occasione dell'inaugurazione della fontana dedicata al patrono di Salerno, recentemente restaurata

Rutino, le reliquie di San Matteo presenti in occasione dell’inaugurazione della fontana dedicata al patrono di Salerno, recentemente restaurata.

Rutino, le spoglie di San Matteo in Cilento

Sono arrivate a Rutino dal Duomo di Salerno le spoglie di San Matteo. L’occasione è stata l’inaugurazione della fontana dedicata al Santo e restaurata.

Presente il vescovo della Diocesi, don Michele Pecoraro, parroco del Duomo di Salerno, e l’assessore al turismo Corrado Matera. Da oggi e fino a domenica diversi eventi in programma.

La leggenda della fontana

Secondo la tradizione durante la traslazione del corpo del Santo da Casal Velino a Capaccio i suoi portatori, stanchi e assetati, si fermano in quel di Rutino alle porte del paese.

Nei dintorni non c’era acqua ma all’improvviso da una roccia sulla quale era stata poggiata la reliquia scaturì una polla d’acqua fresca e cristallina.

TAG