Sanità in Costa d'Amalfi – lettera aperta al governatore De Luca

Presidente De Luca, i tagli repentini che il presidio ospedaliero Costa d'Amalfi di Castiglione sta subendo in questi mesi ci lasciano perplessi e allarmati

Presidente De Luca,
i tagli repentini che il presidio ospedaliero Costa d’Amalfi di Castiglione sta subendo in questi mesi ci lasciano perplessi e alquanto allarmati.
Questo depotenziamento ufficializzato e rimarcato in questi giorni con la sospensione dei turni notturni di Cardiologia non possono non preoccupare l’intera popolazione e Noi tutti.
L’intera Costa d’Amalfi si troverà, nuovamente e lentamente, penalizzata.
Il titolo di presidio in zona disagiata – che era stato riconosciuto proprio dalla nostra maggioranza di Governo all’Ospedale di Ravello – andrà così a mutilarsi arrecando all’intero territorio un danno notevole e che non può di certo passare inosservato.
La sicurezza e la salute dei nostri cittadini rappresentano un punto cardine della nostra azione politica, da sempre.
Con questi tagli al personale e la conseguente chiusura dei turni notturni di Radiologia e Cardiologia, il nostro territorio sarà penalizzato.
Tale scelta andrebbe a mortificare, inoltre, il settore turistico.
Come ben sa, il turismo è una delle risorse più vive del nostro territorio, e la domanda di assistenza sanitaria dei turisti rappresenta una delle priorità nelle richieste di soggiorno nella Costa d’Amalfi.
Le allarmanti conseguenze che, quindi, questa revisione nell’organizzazione del presidio di Ravello apporterebbero alla Costiera e ai cittadini sono tangibili.
Non possiamo subire che non venga rispettato il riconoscimento di presidio in zona disagiata, chiediamo vengano rivisti e rimodulati i tagli approntati che risultano totalmente lesivi nei confronti di tutti i cittadini e dei turisti.Abbiamo bisogno di poter dare risposte ai nostri cittadini,
come Pd Costa d’Amalfi e come persone impegnate con dedizione per il benessere del nostro territorio.
Certi della Sua comprensione e della sua totale disponibilità,
La salutiamo cordialmente.
PD Costa D’Amalfi

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG