Cronaca

Sanità, irregolarità sulle spese di prestazioni sanitarie: indagate 34 persone

SALERNO. Sono 34 gli avvisi di garanzia ad altrettanti indagati, che la Procura di Salerno ha inviato ad amministratori, commissari straordinari e dirigenti che si sono avvicendati dal 2014 al 2016 nell’Asl Salerno, e titolari di alcuni centri sanitari privati accreditati.

Le irregolarità sulle prestazioni sanitarie erogate

Come riporta ANSA, sono state contestate irregolarità agli indagati, in relazione alla determinazione dei tetti di spesa per prestazioni sanitarie erogate da alcuni centri privati accreditati del territorio salernitano.

Articoli correlati

Back to top button