Senza categoria

Sanità, Joseph Polimeni si dimette: incarico a De Luca?

Joseph Polimeni, il commissario di governo per il piano di rientro dal disavanzo sanitario della Regione Campania, martedì ha annunciato le sue dimissioni dall’incarico a partire dal prossimo 3 aprile 2017. Stando a quanto riporta il quotidiano “La Città di Salerno”, Polimeni dovrebbe diventare direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera universitaria di Siena, ufficializzando, così le sue dimissioni attraverso una lettera indirizzata ai Ministeri per la Salute ed Economia e Finanza.

Spesso abbiamo sentito nominare Polimeni sulla questione sanità in Campania, infatti fu nominato commissario per la Sanità nel dicembre del 2015 insieme al sub commissario Claudio D’Amario. Tutt’ora il governo dovrà decidere se nominare un nuovo commissario, oppure accogliere la richiesta avanzata da Vincenzo De Luca di ricoprire l’incarico di commissario.

Infatti, proprio De Luca ha spiegato che: «Si va verso una situazione di normalità, perché la responsabilità della gestione è in capo alla Regione e quindi non c’è spazio per i commissariamenti. Ci stiamo avviando – spiega il governatore della Campania – alla piena responsabilizzazione dell’Ente Regionale nella gestione del sistema sanitario. Noi siamo impegnati in un lavoro di risanamento a partire dalla approvazione dei bilanci consuntivi dal 2012».

Nettamente contrari all’incarico a De Luca gli esponenti del Movimento Cinque Stelle, che affermano: «come commissario il governatore De Luca si possa anche arrivare alla nomina di un sub commissario che sia il più possibile vicino alla politica regionale, così da eliminare ogni distonia tra coloro che siederanno nella cabina di regia», secondo la capogruppo Valeria Ciarambino, spiega «faremo le barricate se il Governo dovesse applicare l’emendamento ad De Lucam, mettendo così la sanità campana nel potere assoluto del presidente. La Campania non merita quest’oltraggio. Vogliamo persone competenti e libere».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button