Cronaca

Sant’Egidio, blitz spaccio di cocaina: si cerca il “Boss”

SANT’EGIDIO DEL MONTE ALBINO. È uscito un nome dietro la consegna del pacco di cocaina, un referente che avrebbe architettato il tutto muovendo i suoi uomini, tutti finiti in manette dopo l’operazione dello scorso febbraio, nella stazione ferroviaria di Salerno.

Come racconta il quotidiano La Città, la figura di quest’uomo è in corso di approfondimenti da parte del corpo speciale della Guardia di Finanza. Confermato il carcere per Vincenzo Sabatino, un uomo noto alle forze dell’ordine per altri precedenti in materia di droga, l’uomo era da poco uscito da galera. Insieme a lui una donna cubana che è stata scarcerata e rimessa ai domiciliari.

La cocaina era stata individuata dopo controlli mirati, l’uomo ha affermato «Il mio compito era quello di consegnare il pacco ad uomo nella stazione di Salerno, era una persona di Sant’Egidio». Dietro a ciò è quindi nascosto un altro uomo, con mansioni di organizzatore.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button