Cronaca

Sant’Egidio del Monte Albino, morte di Iolanda: ecco le intercettazioni che incastrano i genitori

In merito al caso di Iolanda, emergono le scioccanti intercettazioni ambientali che vedono come protagonisti il padre e la madre.

Intercettazioni sul caso Iolanda: i genitori peggiorano la loro posizione

Emergono nuovi e agghiaccianti particolari sul decesso della piccola Iolanda Passariello, la bambina di 8 mesi morta la scorsa settimana all’ospedale di Nocera Inferiore per delle percosse subite: spuntano delle intercettazioni che incastrerebbero i genitori Giuseppe Passariello e Imma Monti.

Grazie proprio ad alcune intercettazioni ambientali, agli inquirenti sono arrivate frasi che potrebbero abbattere ogni possibile alibi per la madre della bambina (che tuttavia risulta indagata a sua volta).

Dalle intercettazioni emergono frasi tipo “Non apriamo bocca o andiamo in galera” oppure allusioni su un cuscino da buttare via. Ma l’affermazione più inquietante viene proprio dalla bocca della madre: “L’omicidio lo abbiamo fatto”, ed il marito l’avrebbe zittita.

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Back to top button