Cronaca

Sapri. Accusato di maltrattamenti dalla moglie: 35enne assolto

SAPRI. Un uomo di 35 anni di Sapri è stato assolto dalle accuse di maltrattamenti nei confronti della moglie. Dopo tre anni, arriva la sentenza con formula piena.

Assoluzione per un 35enne: la moglie lo accusò di violenza e percosse

Un 35enne di Sapri è stato assolto dal Giudice Monocratico del Tribunale di Lagonegro in merito alle accuse di maltrattamenti rivoltegli dalla moglie, la quale lo aveva denunciato nel 2015 dopo che questi l’aveva cacciata di casa.

La sentenza di primo grado è stata emessa perché il fatto non sussiste, nonostante la donna gli avesse puntato il dito contro per diversi atti come violenza fisica e psicologica, percosse, ingiurie, pubblicazione di foto osé su un sito a luci rosse e l’obbligo di consumare droghe leggere insieme a lui. Tra i tanti capi di accusa imputati al marito, la donna ha segnalato anche l’allontanamento dalla casa coniugale e il fatto di aver patito difficili condizioni economiche. Eppure, sembra che questo non sia bastato a convincere il Giudice Monocratico, il quale ha assolto l’imputato dopo che l’accusa aveva chiesto una pena di due anni di reclusione.


Fonte: Il Mattino

 

Pasquale De Prisco

Nato a Napoli il 16 maggio 1986 e residente a Pagani (Sa). Laurea triennale in Lettere presso Università degli Studi di Salerno. Laurea Magistrale in "Informazione, Editoria, Giornalismo" presso Università degli Studi Roma Tre. Ho collaborato con i quotidiani "Le Cronache" e "La Città". Ho lavorato per "MediaNews24", "Blasting News". Blogger del sito "La Puteca di Pakos".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button